domenica 2 ottobre 2016

Incoerenza è il mio secondo nome.

Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.
Non lo faccio.

....................

L'ho fatto.

...................

Direi che non occorre aggiungere altro.

10 commenti:

  1. Non so cosa tu abbia fatto, ma se non fossimo un pochino incoerenti saremmo un po' matti. E se lo dico io che sono fissato per la coerenza, ci puoi credere :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione. Sai che palla ad essere tutti prevedibili :D

      Elimina
  2. Cara Cri quante volte ho fatto io così ahah!!!!

    RispondiElimina
  3. io faccio così praticamente sempre!

    RispondiElimina
  4. La prossima volta prova a dire "Non lo faccio" un paio di volte in più...lo farai lo stesso, ma almeno sei arrivata a venti ;)

    RispondiElimina
  5. L'importante è non farsi male.
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il problema. Ci si fa male sia nell'essere coerenti sia nel non esserlo.

      Elimina