Pagine

giovedì 9 luglio 2015

Ne è valsa la pena. Chiude.

Vorrei chiudere anche altri aspetti della mia vita ma per quelli ci vuole molto più coraggio.
Voglio dare un taglio nuovo a questo blog e sebbene le “rubriche” mi piacciono sempre tanto alla fine finisco per odiarle. Finisco per sentirmi schiacciata e già mi bastano le mille ansie quotidiane.

Ne è valsa la pena chiude ma non muore. Diciamo che non sarà più mensile, diciamo che tratterà anche solo un argomento per volta, diciamo che devo ancora pensare a come impostarlo. 

Vorrei fare tante cose, anche qui, ma non faccio mai un cazzo.
Dio, che lamento che sono. 

16 commenti:

  1. fai come te pare tanto io ti leggo uguale (pure se non commento quesi mai).
    E comunque oh, non vergognarti di essere lamentosa che almeno siamo in due a fare le piagnone e ci sentiamo meno sole XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi lamento nei giorni pari e tu in quelli dispari. MI sa che è perfetto!! xD

      Elimina
  2. Non ha senso andare contro se stessi, se non ti fa stare bene allora non ne vale la pena ;)

    RispondiElimina
  3. Cambiare fa bene. Bisogna cambiare. E smettila di sentirti 'na lamentona che sei una meraviglia.

    RispondiElimina
  4. Dacci un taglio e via, verso l'infinito e oltre!

    RispondiElimina
  5. il cambiamento fa paura, perché lasciare la strada certa per l'ignoto è un azzardo... ma è da farsi... comunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spesso ho troppo paura di perdere quello che ho che non penso minimamente di poter, per una volta, guadagnare qualcosa in più.

      Elimina