Pagine

venerdì 3 aprile 2015

Ne è valsa la pena. Marzo 2015.

Marzo è il mese che amo di più perché è quello del mio compleanno. Lo so, un motivo stupido ma che volete farci, la parte infantile della mia persona è dura a morire. Come dura a morire sono io, considerato che qualche giorno fa, mentre ero in cartoleria, mi sono cadute addosso almeno quattro cartelle di plastica, ma di quella plastica molto dura. Quando si dice: trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato.
Non ho festeggiato né spento le candeline, una cosa tristissima a ripensarci ma non ero proprio dell'umore. Solo il giorno dopo SuperSimo mi ha offerto una pizza e ce la siamo mangiata di gusto anche perché sono a dieta e quello era il mio pasto libero della settimana.
Basta con i melodrammi, andiamo al sodo.

Musica nelle orecchie:
Non solo canzoni questo mese bensì due interi album nuovi.
Smoke and Mirros dei Imagine Dragons. Questa è Warriors:

*E tu, tu disteso, sveglio di notte a programmare
Tutte le cose che desideri cambiare,
Ma era solo un sogno!*

Poi ci sono i Fall out boy, che mi fanno sempre ricordare Lei , con American Beauty/American Psycho, che è anche uno dei singoli presenti nell'album.


*Penso che mi sono innamorato di nuovo
Forse ho solo preso troppe medicine per la tosse
Sono la migliore cosa peggiore che non ti è ancora accaduta
La miglior cosa peggiore.*

Cose belle:
1. Ho scoperto che leggere le notizie principali anche su un giornale online non è sbagliato, soprattutto se Lui mi dà il suo Buongiorno. (Ho letto un suo libro e ne ho parlato Qui)

2. Ma ditemi se c'è qualcosa di più bello di comprare ancora a 26 anni, stickers come questi. 


3. Ho riaperto le scatole dei ricordi, più che altro lettere, bigliettini ed email. Ho sorriso, tanto, e mi sono chiesta perché abbiamo smesso di usare carta e penna. Ma non potremmo fare sopravvivere anche un pò del vecchio in questo mondo nuovo?


Leggere di me altrove:
Ho letto e apprezzato tantissimo questo post, 8 marzo 2015 , di Alessandra di L'amore ai tempi del precariato.
Generalmente odio tutte queste ricorrenze, soprattutto perché c'è l'idea malsana e senza senso che se non festeggi sei una sfigata. E non sto qui a fare il solito sermone su cosa va o non va ricordato in questo giorno, voglio dire semplicemente che tu, donna, che passi tutto l'anno a fare la troia  (e con troia non intendo solo una donna di facili costumi ma una versa stronza nel senso stretto del termine) non puoi aspettarti che le persone ti rispettino perché c'è una festa che lo dice. Il rispetto te lo devi prendere da sola, dando l'esempio tu stessa e liberandoti delle mele merce che ti ronzano intorno. Perché potranno anche regalarti la mimosa e farti gli auguri ma sempre troia rimani e come tale ti considereranno.  

<<Il principe azzurro non esiste, non esiste difficoltà abbastanza grave da cui non siate in grado di tirarvi fuori da sole, esiste la mestizia ed esistono anche le lacrime ma esistono anche milioni di modi per asciugarsele.
Non siamo mezze mele in attesa di essere completate, siamo intere e al massimo possiamo decidere di condividere il ramo con un'altra mela che ci sta simpatica, a patto che sia senza vermi.
Ho deciso di continuare ad essere l'eroina di me stessa e vi posso assicurare che è la scelta migliore da fare ogni giorno.>>

Ecco. Devo imparare ad essere l'eroina di me stessa.

14 commenti:

  1. Il mio Marzo, invece, è stato una mmmerda allucinante! xD
    Hai avuto fegato ad aprire la scatola dei ricordi. Se lo faccio io, come minimo, sto con il magone tre giorni. Ma quella è colpa mia, perché sono da TSO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna niente di strappalacrime ma solo tanti bei sorrisi :)

      Elimina
  2. Non sapevo che i Fall out boy avessero pubblicato un nuovo album *_*
    Ecco, secondo me dovresti imparare a credere di essere un'eroina, magari lo sei già e non te ne sei ancora resa conto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neppure io se non fosse per avere beccato per caso il nuovo singolo in radio :D
      Eh, magari!

      Elimina
  3. Tu sei splendida perché, nonostante tutto, tiri fuori roba del genere. Sei già l'eroina di te stessa, devi solo accorgertene.

    RispondiElimina
  4. Dobbiamo tutti imparare ad essere gli eroi di noi stessi. :)

    Anche io leggo i quotidiani on line!

    RispondiElimina
  5. Stupenda!
    E condivido in pieno il pensiero su una festa stupida e davvero poco intelligente.
    Grande Cri

    RispondiElimina
  6. Auguroni in ritardo :D
    Belli gli adesivi!

    RispondiElimina
  7. Non riesco a capire perche' la tua motivazione sia stupida. Io ADORO maggio, ed e' il mese del mio compleanno e lo adoro praticamente solo per quello. Come adoro il numero 13. Eh.

    RispondiElimina