Pagine

martedì 2 settembre 2014

Ne è valsa la pena: Agosto 2014

Che io non ami agosto lo sanno pure le mura.
La Signorina K. sosteneva, già da giugno, che quest'anno non sarebbe successo nulla di grave trattandosi di un anno pari. Sempre quest'ultima afferma, infatti, che è l'associazione agosto + anno dispari a portare il flagello nella nostra famiglia. Mi auguro che non sia così.
Nulla di particolare questo mese escluso il fatto che non ho lavorato. Il primo che dice: che culo! un mese di ferie, giuro che lo scuoio vivo. No, non sono state ferie.
Ma da ieri ho ripreso. Sono tornata al negozio con la clientela più scassa cazzi che c'è e che ultimamente latita. Nel senso che non entra proprio nessuno. Ma tant'è si va avanti.

Eventi in rete:
1 Agosto: Happy Croatoan Day!
L'intero fandom di Supernatural decide di imbrattarsi braccia, polsi e quant'altro con la scritta Croatoan su iniziativa di quel pazzo di Misha Collins. Potevo rifiutare la cosa nonostante il mio odio nello scarabocchiarmi la pelle? Ovvio che no.



Musica nelle orecchie:
Wing di Birdy, scoperta grazie alla 5x22 di The Vampire Diaries.

*Oh, le luci scendono nel momento in cui siamo persi e trovati voglio essere al tuo fianco
se queste ali potessero volare. Oh dannazione questi muri nel momento in cui siamo alti 10 piedi
e come mi hai detto dopo tutto: “ricorderemo stanotte
per il resto della nostra vita” *

Nothing left to say dei Imagine Dragon, vedasi post precedente.

Castle of glass dei Link Park, in riferimento a questo video su Dean Winchester


*Perché sono l’unica crepa in questo castello di vetro 
Non c’è quasi null'altro che tu riesca a vedere 
Che tu riesca a vedere*

Con gli altri:
Metti una sera a casa di tuo cugino, con tua zia e tua sorella, a parlare di tutto.
Di matrimoni, di lavoro, di gestione di negozi, di famiglia, di società, di economia, di modi di essere e di diventare.
E ti senti bene. E cominci a credere che forse, nonostante tutto, una speranza per noi comuni mortali c'è.

E poi la notte di San Lorenzo con le sue stelle cadenti latitanti ma con tante lanterne in cielo al confine tra Isola delle Femmine e Capaci.

 

 

Quando il negativo diventa positivo: 
Mia zia ci chiama una sera di fine agosto dicendoci che dal tetto del suo bagno gocciola ogni qualvolta noi apriamo l'acqua della nostra vasca. Così chiama il padrone di casa, che chiama gli operai, che in due giorni trasformano casa mia in un cantiere, che per fare la cacca sono costretta a scendere giù da mia zia (e meno male che c'era lei), che la vasca viene buttata giù e che di fare le pulizie penso non finirò mai invece siccome io e papà "siamo una squadra efficiente" (cit. dal film Oblivion) riusciamo a fare tutto in una sera mentre la Signorina K. se ne stava sdraiata a bordo piscina. Parolacce a mai finire.
Però, alla fine, (e manca ancora il box doccia) il risultato è più che soddisfacente!

 

Cose belle:
Priorità mi ha portato, da Pantelleria, questi orecchini graziosissimi a forma di matita. E scrivono anche!



Parlare con se stessi:
... e capire che in fondo sono quella che sono. E questo non è necessariamente un male.
Che va bene affrontare un pò le proprie paure, costringersi a "rischiare" un pò di più. 
E che non sempre chiodo schiaccia chiodo. A maggior ragione se è lontano da te anni luce. 

16 commenti:

  1. quando si dice uno spaccato di vita vera ;-)

    buon quasiautunno stellina :-*

    RispondiElimina
  2. Adoro le canzoni che hai messo :)

    RispondiElimina
  3. Bellissime le lanterne. Bellissimo questo mese di normalissima normalità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Normalità. Tanto snobbata e pure così tanto amata.

      Elimina
  4. che sedere, 31 giorni senza fare nulla... ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. -.-'' sto venendo a ucciderti... sappilo.

      Elimina
    2. ma io non ho detto:
      " che culo! un mese di ferie " ^_^

      tvb smack ;-)

      Elimina
    3. Certo, come no.

      ps: continui a restare un mistero per me, sappilo. :D

      Elimina
  5. Oh Misha, come si fa a non amarlo <3
    L'hai visto qui? https://www.youtube.com/watch?v=FUkKxPXB-Eg

    Purtroppo non si scampa dai clienti scassa cazzo, e te lo dice una che lavora in un ufficio dove non ha personalmente contatti con i clienti -.-''

    RispondiElimina
  6. "e capire che in fondo sono quella che sono. E questo non è necessariamente un male."

    BRAVA!!!!!!!
    :D

    RispondiElimina
  7. Sono proprio contenta che tu stia lavorando un pochino! Che belle le lanterne!

    RispondiElimina