Pagine

domenica 19 maggio 2013

Niente preghiere


Confusione. Disorientamento. Stordimento. Difficoltà a parlare.

Ansia. Paura. Angoscia. Preoccupazione.

Telefonate. Messaggi. Partenze. Corse in ospedale. Trasferimenti. Esami. Accertamenti. Controlli.

Miglioramenti. Ricadute. Aggravamenti. Nuove corse in ospedale. Nuovi trasferimenti. Nuove crisi. Sala rianimazione. Paura. Pianti per telefono.

Lei là vicino alla sua metà  ed  io qua a rispondere a telefonate. A dire le stesse cose. Sempre in ansia. Con la paura che possa succedere di nuovo. Anche se lui a 23 anni. E’ giovane. Forte. Ed a Messina sono bravi.

Questa volta  niente preghiere. Solo un “Ti prego” rivolto a tutti ed a nessuno. Al Caos, al Destino, alla Vita, a Dio, a Madre Natura, alla Medicina, alla Scienza, alla Porta che avevo di fronte, e alla Speranza. Soprattutto a lei.

E adesso aspettiamo. 

18 commenti:

  1. Cazzo. Cazzo. Cazzo. E basta. :'(

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Ed io me lo prendo tutto il tuo abbraccio...

      Elimina
  3. Io ho ricominciato a pregare dopo quasi 4 anni che non lo facevo...non porterà mica male farlo???

    RispondiElimina
  4. Io, quando mi sono trovata in una situazione simile con babbo, mi aggrappavo fortissimo a me stessa, alla mia mente, ai pavimenti e alle pareti. Ché loro sono solide, ché tutto è ancora in piedi. Però fa male, però è brutto, però ci si perde.
    Io ti stringo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho fissato la porta. E mi sono persa e ritrovata.
      Adesso sono più fiduciosa. Speriamo.

      Elimina
  5. Ommamma che succede! Incrocio tuttol'incrociabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh. Il fidanzato di mia sorella è stato male e stanno cercando di capire cosa sia successo.
      Incrociamo l'incrociabile! :)

      Elimina
  6. Qualunque cosa sia, spero anch'io... Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Qualunque cosa sia successa mi spiace tanto. Fatti coraggio, che tu sei forte.
    Se hai bisogno chiedi, anche se da qui non so bene che potrei fare.
    E scusa se ho visto questo post solo ora.

    RispondiElimina