Pagine

mercoledì 30 maggio 2012

Terremoti e previsioni del cazzo.

Ora dicono che ci sarà un terremoto distruttivo al Sud... mi ricorda tanto quando, dopo quello dell'Abruzzo, qualcuno disse che lo aveva previsto e che doveva essercene uno a Roma... ma non è mai successo. 
Magari la terra davvero tremerà al Sud ma:
o non dite niente e, se viene, si salvi chi può
o, se ne siete sicuri, iniziate le procedure di evacuamento
ma non mettete in ansia le persone, cazzo!!

Come qualcuno disse: Il problema dei terremoti non il terremoto in sé ma il pericolo del crollo degli edifici. 
In effetti gli operai morti tra ieri e il 20 maggio lavoravano in dei capannoni costruiti probabilmente con mattoni di paglia e con lo sputo come colla.
Eppure l' Italia è una terra sismica, lo sappiamo da un pezzo ma noi imperterriti continuiamo a costruire a cazzo di cane per risparmiare e comprarci poi la Porsche tanto lei non si fracassa se arriva il terremoto anzi è pure comoda per viverci da scappati di casa.
E mentre in Giappone, dopo un mese dall'ultimo terremoto devastante, hanno ricostruito tutto o quasi, da noi molti abruzzesi vivono ancora nei camper .... 
Il problema del terremoto in Italia sono... gli Italiani. 
Di certo no quelli che scavano a mani nude nella speranza di cercare qualcuno; no quelli che giorno e notte offrono assistenza alle centinaia di persone sfollate, no quelli che rischiano la vita per salvare quella altrui; questi sono i nostri "eroi". Ma quei grandi pezzi di merda che se ne stanno belli tranquilli con il culo appoggiato a divani costosi comprati con i nostri risparmi e che anziché aiutare concretamente pensano a sospendere il calcio per 2 anni. 
Ovvio, sospendiamo il calcio... è questo il vero male dell'Italia. Però nessuno ha pensato, che ne so, a sospendere la Lega?! No, certo che no.
E basta con questa storia della fine del mondo....
Ma nessuno ha studiato a scuola che in origine in nostro bel pianeta era composto da acqua e una massa enorme di terra che con il tempo si è andata distaccando? E che di certo non si è distaccata senza far rumore ma per mezzo di terremoti, eruzioni vulcaniche e cataclismi vari? O pensavate che questo processo si fosse fermato?
In fondo noi non lo stiamo massacrando questo pianeta? Quindi non è il caso di lamentarsi se per una volta i ruoli si sono invertiti.
Purtroppo a pagarne le conseguenze sono sempre persone innocenti. Purtroppo.


7 commenti:

  1. Finalmente leggo qualche riga sensata.
    Grazie.
    Tu sei la parte seriosa che non ho io.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte ad essere seri c'è un rischio: pensi alle cose che non vanno, ti incazzi e poi resti così tutta la giornata.
      Prego :D

      Elimina
    2. E' un rischio che non corro mai. Tranquilla.
      Fallo tu per me mia cara.

      Elimina
    3. Ok. questo posso farlo.
      i miei post seriosi saranno anche i tuoi ... la prossima volta firmo "Cristina e Il Banale"

      Elimina
    4. Vedi? Mi fai quasi diventare dolce.
      (quasi. al massimo leggermente glassato. giusto per un porno)

      Elimina
    5. ovviamente sarà un porno dolce...

      Elimina
    6. Come mi capisci tu proprio.

      Elimina